Fiamme dai sotterranei Supermercato evacuato

IMG-20180914-WA0023_wm-2

14 settembre 2018 . Niente spesa ieri mattina al Famila di Ponte dei Nori. Un incendio sviluppatosi nel parcheggio sotterraneo ha costretto clienti e personale ad evacuare in tutta fretta. Le fiamme sono partite da una Renault Espace, andata completamente distrutta, e hanno interessato anche l’auto parcheggiata vicina, una Jeep Renegade acquistata da pochi giorni, rimasta seriamente danneggiata. Erano passate da poco le 8.30 quando è stato notato del fumo uscire dalla tromba delle scale che porta dal parcheggio al supermercato. Uno dei dipendenti del supermarket provato a spegnere le fiamme che iniziavano a uscire dalla Renault, ma ben presto a causa del denso fumo ha dovuto desistere. Contemporaneamente tutti i clienti presenti nel supermercato sono stati fatti uscire. Nel frattempo è stato dato l’allarme al 115 e sono intervenute due autobotti partite dal distaccamento di Arzignano. Prima dell’arrivo dei pompieri clienti e dipendenti, portati a distanza di sicurezza, hanno potuto udire alcuni botti provenienti dall’interrato: le alte temperature hanno fatto esplodere gomme e cristalli delle due auto. I vigili del fuoco, nonostante il denso fumo che ha invaso il parcheggio interrato, sono riusciti ad avanzare fino ai due veicoli e spegnere le fiamme. Ad innescare il rogo con tutta probabilità è stato un cortocircuito avvenuto nella Renault. Il proprietario e si è presentato ai carabinieri riferendo che l’auto, che ha una decina d’anni, non aveva manifestato difetti e non sa spiegarsi come abbia potuto prendere fuoco. Era stata fatta da poco la revisione. La proprietaria della Jeep l’ha presa con filosofia. «L’avevo acquistata da 15 giorni. Ora sto contattando l’assicurazione per capire come recuperare il danno». Nessuna conseguenza, nonostante gli attimi di concitazione, per i clienti del supermercato. «Ci hanno fatto evacuare in fretta – raccontano -. Abbiamo dovuto lasciare il carrello con la spesa ed uscire. C’è chi ha dimenticato la borsa con i documenti». A portare all’esterno le auto dal parcheggio sotterraneo sono stati i pompieri, evitando che qualcuno dovesse tornare a casa a piedi. Oltre ai danni alle due auto si stanno calcolando quelli alla struttura. Le pareti sono state annerite dal fumo. In fase di valutazione dai vigili del fuoco la tenuta della soletta nel punto in cui si è verificato l’incendio. Al momento è stata interdetta la parte sovrastante del supermercato. Le cause dell’incendio sono al vaglio dei vigili del fuoco, ancora in corso i sopralluoghi dei tecnici e la messa in sicurezza della struttura. Sono intervenuti anche i carabinieri di Valdagno e la polizia locale Valle Agno, l’assessore Federico Granello e personale dell’ufficio tecnico.

Giorgio Zordan

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...